Il Sole 24 ore (Cesare De Michelis)

Publié le domenica  11 marzo 2012
Mis à jour le giovedì  15 marzo 2012

Quindici chilometri di morti

Cesare De Michelis

Il Sole 24 ore, 5 febbraio 2012

Dieci anni fa. quando scrisse in ceco questa singolare “breve storia” del ’900. Ourednik era un parigino d’adozione, anzi in origine (1984) un esule politico, che si industriava in molte attività editorial-letterarie, oltre che a giocare a scacchi: ora Europeana è un successo internazionale, tradotto in ventitre lingue, che continua a incuriosire e divertire i suoi lettori, mescolando come in uno caleidoscopio le tessere di un universo infranto, che, riflesse, acquistano finalmente un senso, trovano un ordine.

Il secolo scorso si presenta a chi cerca di ricostruirne l’immagine assolutamente non rappresentabile, irragionevolmente contraddittorio, refrattario a qualsiasi ordinamento, e cosi l’unica strada per riconoscerlo che viene in mente di percorrere è quella impervia di un perenne scarto da un’unità di misura all’altra, da un codice, una lingua, una disciplina ad altri affini, ma anche remoti, cosicché proprio il paradosso che ne esce apre in qualche modo uno spiraglio nell’opaca impenetrabilità di un tutto dissennato e insensato.

[...]

Leggi l’intero articolo:

Il Sole 24 ore